Di ritorno da un giro in MTB sui colli euganei. Tragitto breve visto il caldo.

L’idea alla partenza era quella di fare sentieri che non facciamo di solito.

E ho trovato nell’ordine:
– sentiero franato e praticamente chiuso dalla vegetazione. In alcuni punti la rete che lo delimita è anch’essa franata lasciando pericolosi buchi. Procediamo a piedi. Vedi sotto il sentiero:

– sentiero completamente eroso da moto e poi acqua. Le tacche delle moto dentro al solco sono belle fresche. Scendiamo a piedi a fatica.
Vedi sotto il sentiero:

– rischiamo l’incidente con due moto che bellamente giravano con tanto di targa, ruote tassellate e completino da prima comunione
– cerco di dare istruzioni a tre ferraresi che sia erano persi (non c’è da stupirsi)

– in zona che io sapevo di riserva totale è comparsa una non precisata vasca per l’acqua, è sparito un sentiero (praticamente distrutto da una ruspa) che era uno dei miei preferiti ed è comparsa una sbarra poco più avanti.
Vedi sotto il sentiero:

Mi piange il cuore ma devo ammetterlo: andate da qualche altra parte a correre in MTB, non so a Riva del Garda o a Finale Ligure o in Trentino. Andate in posti dove almeno siano segnati i sentieri o dove non rischiate di essere investiti da dei coglioni con le moto. I Colli Euganei sono gestiti male o meglio dire che non sono gestiti. E’ un parco regionale e in Regione Veneto abbiamo gente politicamente anziana.

Si stanno a poco a poco sgretolando per l’imperizia, l’incuria, l’abbandonano e il menefreghismo di chi dovrebbe gestirli. Manca una visione strategica e piani di manutenzione. Tutto il mondo investe in risorse sostenibili, chi ha qualcosa da mostrare lo rimette a nuovo e lo incornicia. Noi lasciamo che dei vandali con le moto ce lo distruggano o che gente senza nessun titolo si privatizzi fette di territorio.

Lasciamo marcire sentieri che si aprono a vallate stupende, ma abbiamo le rotonde con i fiori.

Share →
  • Zemp

    Condivido tutto sula pessima gestione dei colli, a distanza di 3 anni da quanto sopra scritto non c’è alcun miglioramento. Spero invece che i mtbikers non abbandonino il territorio ma che ci sia un cambio di dizione nella gestione del territorio.

Aggiornata mappa

Aggiornata la mappa: # possibilità di caricare gpx, kml per la visualizzazione veloce # possibilità di ottenere maggiori informazioni su strade e sentieri (fonte db osm) Se […]
Gen 11, 2014 /

Discese torride

Nel libro Lo Straniero di Alber Camus il protagonista da la colpa dell'omicidio che ha commesso al caldo, alla canicola che lo ha reso meno […]
Ago 10, 2013 /

Teolo Bike 2012

Domenica 2 settembre si terrà a Teolo la 4^ TEOLOBIKE - 7^ Tappa della COPPA COLLI EUGANEI. Percorso totale di 30 Km circa (2 giri), […]
Ago 25, 2012 /

Sossano - Toara

Giro in mtb nel versante sud dei colli berici. Il percorso ripercorre per buona parte la traccia della medio fondo Nonostante la canicola, sono posti & sentieri […]
Ago 20, 2012 /

Il giro del Tremalzo

Tour fantastico. Lungo e faticoso. Quasi 2000 mt di dislivello per 64 km. I primi km sul sentiero della Ponale: una via sterrata che da […]
Lug 30, 2012 /

Traccia comprensorio sud Colli Euganei

Traccia all inclusive con poco asfalto e salite "le migliori che (secondo noi) ci sono" visto il caldo e la morfologia dei Colli Euganei. Partenza […]
Lug 14, 2012 /