ricco

Percorso festivo. Punto di fuoco il monte Ricco e un fianco del monte Orsara. Partenza da Galzignano, e dai suoi panini con soppressa.

Si parte dalla piccola rotonda di Galzignano (via Porto – la strada principale che collega Galzignano a Battaglia) girare a dx (o a sx se vi viene da Battaglia) in via Noiera Galzignano che poi diventa Noiera Valsanzibio. Procedere per alcuni km su asfalto e poi girare a dx prima della villa Barbarigo. Superare il borgo e alla chiesetta seguire a sx. Superare il cimitero e allo scollinamento girare a sx in discesa. Poi dopo 25 metri, girare a dx su sterrato. Scendere e continuare dritti su asfalto. All’incrocio a gomito che incontrerete dopo poco, girare a dx e seguire su sterrato che sale a sx, in rampetta. Fatta la curva procedete per 30 metri e poi andate su piano a sx. Percorso panoramico. Tenere sempre il sentiero che segue il fianco del monte.
Arrivati su asfalto in zona Ronchi di Arquà, scendere fino allo scollinamento (via degli Ulivi) e attraversare la strada. Prendere la bici sotto braccio e salire per 10 metri. A questo punto andare a sx su piano. Vedi video:

Dopo aver costeggiato il monte Calbarina

Proseguire dritti prima su cemento e poi a dx su asfalto e poi prendere via Costa, in direzione monte Ricco, poi via Solana e passare a fianco al Cementificio. Dopo duecento metri dal cementificio, girare a dx su asfalto per via monte Ricco. Strada privata, quindi piacevole. Senza lo stress dei motociclisti in piega. O monovolume che sgasano in salita. Rimangono comunque le buone pendenze che contraddistinguono questa saida.

saida

Dopo il X tornante, e poco dopo una casa rossa, prendere lo sterrato ampio che corre a dx. Fare l’anello del monte Ricco e percorsa una mezzaluna del monte, la semi circonferenza del cono. Metà anello, insomma 🙂 scendete a dx. Discesa tonica e divertente, fondo buono e veloce. Tenere sempre la direzione che scende. Il monte Ricco ha molti sentieri, single track che scendono bene. E’ in incubazione un super percorso. Nelle prossime settimane andremo a provarlo. 🙂
Scesi dal Ricco andare verso Arquà. Via Costa e poi a destra via degli Ulivi. Girare per la via dei Carraresi e poi alla destra per il single track cittadino di Arquà. In centro, vicino alla fontana, quella in alto, salire per via Scalette. Altro bitume che lascio volentieri alle bici di corsa. Seguire dritti fino allo scollinamento Cingolina e salire per via Roccolo. Alla chiesa tirolese, scendere a dx. Sempre dritti e arriverete alla big rotonda di Galzignano. Occhio che a metà discesa, si passa attraverso alcune case. Un single track semi sconosciuto (anche ai mappatori di OpenCycleMap 🙂 )
E’ proprio prima dell’asfalto. Tratto molto umido, stile foresta tropicale, però divertente.

Share →

L'anguriara

Quando fa caldo caldo, diciamo sui 36 gradi, secondo alcuni il posto migliore dove stare è il divano di casa con sky accesa e il […]
Giu 23, 2012 / Add Comment

La Pinza (TN)

Siamo andati a provare la Pinza. La Pinza (TN) from euganeo on Vimeo. Riva del Garda è una località adatta ai biker. Piste ciclabili che […]
Giu 7, 2012 / 1 Comment

Tecnicismi

Tracce sui Colli per biker esperti. Abbastanza tecniche. Se servono indicazioni le diamo "on demand". Altrimenti studiatevi le mappe, elaborate il paesaggio ed esplorate :-) Singlemania […]
Mar 29, 2012 / Add Comment

Valle San Giorgio e ritorno

Primo giro dopo la pausa invernale. Poco asfalto e tanto bosco. Partenza da Battaglia con il vento contrario ma c'è il sole alto che scalda. […]
Mar 11, 2012 / Add Comment

Sul cecilia

Un'immagine vale più di cento parole. Anche perché non so cosa dire. Ad un certo punto più che dire, bisogna fare. Togliere la multa ridicola […]
Dic 11, 2011 / 19 Commenti

Intervista ad un mappatore di OSM

Intervista ad un mappatore OpenSteetMap. Come molti già sanno, alcune delle applicazioni presenti su euganeo.org (da eciclo a cyclemap, passando per le mappe itinerari […]
Ott 16, 2011 / Add Comment