Red Wine

Lunghezza: 35 km
Dislivello complessivo: 1354 m

Cartina

Partenza dalla BIG rotonda di Battaglia Terme, punto di ritrovo per gli amanti della costesina, e via verso via Petrarca poi sx per via Regianziane e dopo 100 metri prendere via monte Ventolone (Frantoio del Poeta) da qui salite per i 7 Guadi – 3,3 km di salita e dislivello 230 m.

parabolica 7 guadi
parabolica sette guadi

Attrivati alla fine, andare a dx su asfalto verso la Fattoria Monte Fasolo. Dopo appena 500 metri arriverete alla partenza del sentiero Attorno al monte Fasolo (vedi mappa sotto e foto). Uno sterrato amabile, abbastanza domabile e in lieve discesa, a parte qualche muretto alias marce basse, ci sono poi degli scoli d’acqua abbastanza profondi da tenere in considerazione a 700 metri dalla partenza. Dopo 2 km di bosco ritornerete su strada bianca, andate a dx e dritti (ci sono tre direzioni, quella centrale è giusta – vedi mappa) verso il monte Rusta. Un po’ di falso piano e poi giù a destra per una discesona tra le vigne. Alla fine andate a sx e seguite il sentiero che gira Attorno al monte Rusta. Al bivio che incontrerete dopo 500 metri dalla discesona prendete la direzione che sale e arriverete ad incrociare la strada bianca che sale al monte Rusta. Tenete la destra e andate verso villa Beatrice. Quando siete arrivati al parcheggio di villa Beatrice, buttate l’occhio a sx e vedrete un timido sentiero che parte dal parcheggio, prendetelo, superate due cancelli medievali chiusi con il catenaccio altrettanto medievale (è abbastanza allentato e le mtb ci passano) (waypoint name: ma dove caxxo xe el sentiero?); una volta che arrivati al vigneto (waypoint name: qua i ce spara!), bisogna scendere sul fianco destro dei filari di vigne e alla fine del terrazzamento a sx per 50 m e poi a dx in single track per 7 metri. Arriverete in una strada bianca, andate a dx verso valle San Giorgio. La amena cittadina è quanto di più autentico ci sia sui colli: a pochi km da Arquà ma lontana dai guiggiola boys e dalle coppiette romantiche.

In valle San Giorgio, prendere la direzione Arquà. Una volta arrivati in forcella andare a dx per monte Cecilia. Dopo appena 1 km (vedi mappa) andate dritti per un single track. A questo sentierino non dareste 5 lire, tuttavia è frizzante come lo champagne. Dopo 300 metri di discesa, una volta su asfalto, andate a sx per via Comezzara fino a incrociare la principale via Aganoor.

A questo punto avete due alternative: a dx la via di casa, verso Valsanzibio, poi Galzignano e la BIG rotonda di Battaglia; a sx risalire il monte su asfalto fino al passo e prendere a dx per la scajara in previsione della BIG discesa “Trattoria da Oci” per chiudere sempre in bellezza…Vada per la BIG discesa.
Risalita la scajara alias il Mottolone. Seguire l’asfalto fino ai 7 guadi e poi questa guida per la discesa “Trattoria da oci”.

Guardalo con Google Earth

Guardalo con Google Earth

Scarica il GPX

Scarica il GPX

Share →

L'anguriara

Quando fa caldo caldo, diciamo sui 36 gradi, secondo alcuni il posto migliore dove stare è il divano di casa con sky accesa e il […]
Giu 23, 2012 / Add Comment

La Pinza (TN)

Siamo andati a provare la Pinza. La Pinza (TN) from euganeo on Vimeo. Riva del Garda è una località adatta ai biker. Piste ciclabili che […]
Giu 7, 2012 / 1 Comment

Tecnicismi

Tracce sui Colli per biker esperti. Abbastanza tecniche. Se servono indicazioni le diamo "on demand". Altrimenti studiatevi le mappe, elaborate il paesaggio ed esplorate :-) Singlemania […]
Mar 29, 2012 / Add Comment

Valle San Giorgio e ritorno

Primo giro dopo la pausa invernale. Poco asfalto e tanto bosco. Partenza da Battaglia con il vento contrario ma c'è il sole alto che scalda. […]
Mar 11, 2012 / Add Comment

Sul cecilia

Un'immagine vale più di cento parole. Anche perché non so cosa dire. Ad un certo punto più che dire, bisogna fare. Togliere la multa ridicola […]
Dic 11, 2011 / 19 Commenti

Intervista ad un mappatore di OSM

Intervista ad un mappatore OpenSteetMap. Come molti già sanno, alcune delle applicazioni presenti su euganeo.org (da eciclo a cyclemap, passando per le mappe itinerari […]
Ott 16, 2011 / Add Comment